Piratestreaming: come funziona e perché è stato oscurato in Italia

Piratestreaming è un sito di streaming che permette di accedere a film e serie TV completamente gratis. L’interfaccia è molto simile a quella di altri siti che operano nel settore, permettendo agli utenti di navigare su un vasto elenco di contenuti e di iniziare la visione con pochi click.

A seguito di alcuni problemi con le autorità e della diffusione di contenuti protetti da copyright, il servizio è stato oscurato. Questo vuol dire che, nonostante il sito sia ancora disponibile sul web, gli utenti in Italia visualizzano un messaggio di errore. Per risolvere il problema, sono stati creati vari domini alternativi del sito, tuttavia, non è chiaro se queste copie della versione ufficiale siano gestite dagli stessi sviluppatori.

Usare Piratestreaming è legale?

Come si potrebbe già aver intuito, il sito è stato oscurato proprio perché è illegale. A seguito di un’operazione di blocco dei siti che diffondevano contenuti protetti da copyright, Piratestreaming è finito nel mirino della autorità italiane che hanno richiesto l’oscuramento del dominio per tutti gli IP italiani. Questo vuol dire che per la legge italiana chiunque usi il sito o qualsiasi copia dello stesso per guardare i contenuti offerti commette un reato.

Per anni gli sviluppatori hanno cercato di resistere ai blocchi delle autorità dichiarando di non archiviare nessun contenuto protetto da copyright nei propri server. Anche se questo è vero, dato che ogni titolo viene messo a disposizione tramite link esterni, principalmente piattaforme di condivisione cloud, anche la sola distribuzione di tali link rappresenta un reato ed è sufficiente per le autorità per imporre un blocco.

Gli sviluppatori rischiano svariati anni di carcere, tuttavia, quello che molte persone non sanno è che la legge italiana prevede una sanzione pecuniaria anche per gli eventuali utenti rintracciati. Questa è del valore di circa 150 €, e anche se fino a oggi non si sono registrati casi di utenti di Piratestreaming che abbiano ricevuto una multa, la maggiore attività di blocco e monitoraggio da parte della autorità potrebbe comportare tali provvedimenti.

I pericoli principali di Piratestreaming

Accedere e usare Piratestreaming comprende vari pericoli che vanno oltre alle eventuali sanzioni pecuniarie in caso di rintracciamento di tale utilizzo. Dato che nel sito sono presenti link esterni a piattaforme poco affidabili, ogni volta che si clicca per riprodurre un film, una serie TV o un programma televisivo, si potrebbe incappare in:

Malware. Cliccare sui link per accedere ai contenuti su Piratestreaming comporta l’apertura di siti esterni che potrebbero contenere dei malware. Tali siti potrebbero forzare l’installazione di software o plugin malevoli sui dispositivi utilizzati per la navigazione. Nei casi peggiori, tali software potrebbero bloccare completamente l’uso del dispositivo.

Annunci fraudolenti. Oltre ai malware, su Piratestreaming si potrebbe incappare in annunci fraudolenti che hanno come obiettivo quello di ingannare utenti poco attenti. Questi annunci potrebbero promettere premi in denaro o carte regalo a seguito dell’invio di dati sensibili come numeri di carte di credito o conto corrente. In tutti questi casi, bisogna fare attenzione.

Una VPN permette di usare il servizio in sicurezza?

Alcuni utenti pensano che sia sufficiente usare una VPN per poter navigare liberamente su Piratestreaming. Anche se è vero che una VPN protegge la rete e permette di avere maggiore anonimato sul web, la maggior parte dei provider di reti virtuali private indica chiaramente che l’uso non è consentito per attività illegali. Per questo motivo, anche gli utenti che usano una VPN per accedere a Piratestreaming dovrebbero fare attenzione, soprattutto se il servizio di rete virtuale salva i dati di navigazione in dei registri.

Tali registri, comunemente detti log, sono anche ciò che viene richiesto da autorità e tribunali durante le attività di controllo. Di conseguenza, è preferibile non far trovare il proprio nome associato all’utilizzo di servizi come Piratestreaming.

Domande frequenti (FAQ)

Che cos’è Piratestreaming?

Piratestreaming è un sito che permette di vedere film e serie TV in modo completamente gratuito. Sfortunatamente, il servizio non è legale, per questo motivo viene continuamente chiuso e oscurato.

Come vedere film su Piratestreaming?

Per vedere film su Piratestreaming basta accedere al sito tramite computer, smartphone o tablet e navigare sulla pagina dove è presente un vasto catalogo di contenuti. Nonostante ciò, l’utilizzo è sconsigliato perché illegale. 

Perché non si può accedere a Piratestreaming?

Le autorità italiane oscurano e chiudono i domini di Piratestreaming continuamente durante l’attività di prevenzione e blocco delle violazioni del copyright. Se una versione del sito non è accessibile, è probabile che ne sia già stata attivata una nuova.

Piratestreaming è sicuro?

Piratestreaming è un sito di streaming gratuito, ma anche illegale, per questo motivo l’utilizzo non è sicuro. Oltre ai rischi legali, sul sito potrebbero essere presenti virus e malware progettati per prendere di mira gli utenti.

Lascia un commento